A Zurigo è stata approvata la legge che vieta il riscaldamento a olio e gas nelle case

Zurigo è diventato l’ultimo cantone della Svizzera a vietare il riscaldamento a olio e gas. Quasi il 63% degli elettori ha votato una legge che, approvata dal Parlamento, sostituisce i combustibili fossili nei sistemi di riscaldamento con fonti di energia alternative.

Il Governo sta raddoppiando il suo sostegno finanziario annuale per i proprietari di case per passare a sistemi di riscaldamento più rispettosi del clima.
Il riscaldamento a petrolio e gas sarebbero responsabili del 40% delle emissioni di gas serra nella città, ma – secondo gli oppositori – la riforma comporterà un aumento dei prezzi per le proprietà in affitto.

Poco più della metà dei 26 cantoni del paese ha inasprito le norme sugli standard energetici degli edifici. Tuttavia, come è stato sottolineato, gli elettori dei cantoni Berna, Soletta e Argovia hanno recentemente respinto le proposte alle urne.

Leggi il documento originale su: Zurich voters approve ban on oil and gas heaters