Social

Fino al 23 giugno sarà possibile partecipare alla consultazione pubblica sulle qualifiche italiane e sul quadro europeo Eqf

Fino al 23 giugno 2021 sarà possibile partecipare alla consultazione pubblica relativa alla proposta tecnica del Rapporto di referenziazione delle qualificazioni italiane al Quadro europeo Eqf. L’obiettivo dell’iniziativa è migliorare trasparenza, portabilità e compa­rabilità delle qualificazioni nel sistema nazionale di certificazione delle competenze, per agevolare la mobilità transnazionale e settoriale[…]

Oxfam: i dati sulla fame in Etiopia sono preoccupanti

Ora ci sono più di 350.000 persone in una catastrofe della fame in Etiopia. Questo numero dovrebbe salire a 401.000 nel mese di luglio. Oltre il 60% delle persone a Tigray e nelle zone limitrofe si trova di fronte a livelli molto elevati di insicurezza alimentare. Alcune parti di Tigray[…]

Come può un maggior numero di donne alimentare il passaggio all’industria verde?

L’industria manifatturiera dà un contributo significativo alla crescita economica. Tuttavia, l’eccessivo sfruttamento delle risorse naturali attraverso la produzione industriale esacerba le disuguaglianze esistenti e le vulnerabilità sociali. La transizione verso l’industria verde, se pianificata con attenzione, può promuovere un futuro che supporti la sostenibilità ambientale e l’uguaglianza di genere, disaccoppiando[…]

Il cambiamento climatico è responsabile del 98% degli spostamenti nel 2020

Il rapporto Globale sullo spostamento interno è stato pubblicato in aprile da Idmc. Ha fornito dati significativi sull’entità e l’impatto degli spostamenti in diverse regioni del mondo. La relazione ricorda che le catastrofi e gli effetti dei cambiamenti climatici stanno innescando nuovi spostamenti. Oltre l’85% sono fuggiti dal conflitto e[…]

Africa: 4,5 mln per migliorare la sicurezza alimentare

La U.S. African Development Foundation (USADF) ha ricevuto una sovvenzione di 4,5 mln di dollari dal Leona M. and Harry B. Helmsley Charitable Trust per implementare un Livelihood Improvement Program (LIP) nel Malawi meridionale. Nel corso di tre anni, questa iniziativa affronterà i bisogni nutrizionali, di sicurezza alimentare e di[…]

Intesa Sanpaolo è la prima banca in Italia ad essere certificata GEEIS-Diversity

Intesa Sanpaolo è la prima banca in Italia a ricevere la certificazione di Gender Equality European & International Standard (GEEIS-Diversity), nonché tra le prime in Europa. Si tratta, nello specifico, di una certificazione internazionale che, rilasciata tramite Bureau Veritas, valuta e valorizza l’impegno delle società in materia di diversità e[…]

Intesa SP – Prima banca italiana certificata con standard Geeis-Diversity

Intesa Sanpaolo è la prima banca in Italia e tra le prime in Europa a ricevere la Gender Equality European & International Standard (GEEIS-Diversity), certificazione internazionale dell’associazione Arborus rilasciata tramite Bureau Veritas e finalizzata a valutare l’impegno delle organizzazioni in materia di diversità e inclusione. Paolo Angeletti, Chief Operating Officer[…]

Asia: consultazione sull’integrazione dei diritti umani nelle azioni umanitarie

La consultazione della Commissione intergovernativa dell’ASEAN sui diritti umani (AICHR) sull’integrazione dei diritti umani nelle azioni umanitarie si è svolta virtualmente il 4 giugno. S.E. Wahyuningrum, rappresentante dell’Indonesia presso l’AICHR, ha sottolineato l’importanza di integrare il quadro dei diritti umani nelle azioni umanitarie. I diritti umani rimangono inerenti agli individui[…]

Spagna: da BEI 30 mln per promuovere digitalizzazione e sostenibilità dell’istruzione

La BEI ha approvato un piano di finanziamento fino a 30 milioni di euro per l’Università IE, un’istituzione educativa riconosciuta in tutta Europa con studenti di 140 nazionalità nei suoi campus di Madrid e Segovia. l finanziamento della BEI, sostenuto da una garanzia del Fondo europeo per gli investimenti strategici[…]

2X Challenge: l’iniziativa di finanza di genere fissa nuovo obiettivo di raccolta di 15 miliardi

La 2X Challenge, fondata dalle istituzioni finanziarie per lo sviluppo delle nazioni del G7, ha annunciato che raccoglierà 15 miliardi di dollari per investimenti di genere dopo aver superato il suo obiettivo originale del 100%. Al lancio della nuova 2X Challenge, l’organizzazione ha dichiarato che cercherà di raccogliere almeno altri[…]