Australia: in che modo il Covid ha portato i consumatori asiatici a nuovi trend alimentari

La Commissione australiana per il commercio e gli investimenti, nell’analizzare le tendenze dei consumatori, evidenzia come essi siano sempre più alla ricerca di cibo con benefici per la salute, con un sostanziale aumento degli acquisti online.

Questa inclinazione, combinata alla diminuzione della domanda di cibo di alta qualità nei ristoranti e all’aumento di quello d’asporto, avrà delle implicazioni a lungo termine sulle esportazioni agricole australiane verso l’Asia, che inevitabilmente andranno ad influenzare il commercio.

Secondo le previsioni, l’acquisto di cibo online rimarrà probabilmente al di sopra dei livelli pre-COVID-19, specialmente nei mercati con popolazioni giovani, come l’Indonesia. Sarà anche forte nei mercati con alte transazioni online (come la Corea e la Cina), dove la pubblicità e la vendita di prodotti online sono essenziali.

Il Covid e la limitata disponibilità delle merci (e dei prodotti freschi in particolare) ha portato ad un cambiamento delle preferenze, e a nuovi marchi da provare. Tra le ragioni che hanno indotto i consumatori a cambiare marchio nel sud-est asiatico, ad esempio, vi sono la sostenibilità e la responsabilità sociale.

Leggi il documento originale su: Insight – Post-COVID-19 consumer food trends in Asia