Azerbaijan: intervista al direttore dell’UNIDO su ambiente e economia circolare

In una recente intervista con l’agenzia di stampa Trend, Stephan Sicars, direttore generale presso la Direzione dell’Ambiente e dell’Energia dell’UNIDO, ha risposto alle domande sull’economia e l’ambiente dell’Azerbaigian.

Sicars ha detto a Trend che la produttività di CO2 e di energia dell’Azerbaigian, anche se più alta tra i paesi della regione, rimane al di sotto dei livelli dell’Unione europea, indicando un margine di ulteriore miglioramento nell’efficienza energetica e nei processi produttivi. Ha detto che ridurre l’impronta ambientale delle industrie pesanti che dominano l’economia dell’Azerbaigian aiuterà a ridurre le pressioni significative sull’ambiente.

“Attualmente, i costi del benessere associati all’inquinamento atmosferico da particelle fini rappresentano circa il 5% del PIL equivalente in Azerbaigian, rispetto al 3,8% in media nell’Unione europea. L’esposizione media della popolazione alle particelle fini (PM2,5) è due volte superiore al livello raccomandato nelle linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità”, ha detto Sicars.

Il cambiamento climatico, risultante dalla spirale delle emissioni globali di gas serra, è una seria causa di preoccupazione, non ultimo l’impatto delle temperature più elevate sull’evaporazione e il conseguente abbassamento del livello del Mar Caspio, l’Azerbaigian ha 850 chilometri di costa, ha aggiunto Sicars.

Il documento di politica economica strategica del governo, “Azerbaijan 2020: Look into the future, integra le preoccupazioni ambientali, riconosce i problemi ecologici derivanti dall’estrazione del petrolio tra le principali sfide, e stabilisce un obiettivo ” per raggiungere uno sviluppo socio-economico sostenibile da un punto di vista ecologico”. E, all’inizio di quest’anno, le autorità hanno approvato Azerbaijan 2030: National Priorities on Socio-Economic Development, in cui una delle cinque priorità per il prossimo decennio è “un ambiente pulito e un paese di crescita verde”.

Leggi il documento originale su: Azerbaijan: UNIDO focusing on resource efficiency and circular economy in the industrial sector