Comunità per lo sviluppo dell’Africa australe: dialogo sulla violenza di genere

La Comunità per lo sviluppo dell’Africa australe (SADC) ha convocato un dialogo regionale virtuale sulla violenza di genere (GBV) nei rifugiati e in altri contesti umanitari il 25 novembre 2021 in coincidenza con i 16 giorni di attivismo contro la GBV.

Il tema della commemorazione dei 16 Giorni di Attivismo contro la GBV quest’anno è “Orange the World: End Violence against Women Now!” e invita gli Stati membri e le parti interessate ad accelerare l’azione e la risposta per eliminare la GBV. Il dialogo regionale ha deliberato sulle tendenze globali e regionali sulla GBV nei rifugiati e in altri contesti umanitari e sul coinvolgimento degli attori statali e non statali in un approccio di tutta la società sulla prevenzione e la risposta alla GBV nei rifugiati e in altri contesti umanitari.

La violenza di genere continua ad essere presente nei contesti umanitari e in quelli dei rifugiati in tutta la regione ed è comunemente caratterizzata, tra l’altro, da violenza sessuale, matrimoni infantili, violenza domestica, prostituzione forzata, traffico per lo sfruttamento sessuale e lavoro forzato, il tutto perpetuato da strutture sociali e sistematiche. Il dialogo, al quale sono intervenuti i rappresentanti della delegazione dell’Unione europea (UE) presso la SADC, l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (UNFPA) e i commissari per i rifugiati degli Stati membri, ha svelato anche le dinamiche uniche, la fornitura di servizi, le sfide e le migliori pratiche, nonché il tasso di inclusione dei servizi GBV nei servizi nazionali. La piattaforma sarà utilizzata anche per divulgare le diverse linee guida della SADC sugli strumenti e le strategie GBV.

Concludendo, il dialogo è in linea con l’attuazione della strategia regionale SADC e del quadro d’azione per affrontare il GBV (2018 – 2030), in particolare l’area tematica 3 sullo sviluppo delle capacità. La SADC Regional Strategy and Framework of Action for Addressing GBV (2018 – 2030) è stata approvata dai ministri della SADC responsabili delle questioni di genere/donne a Pretoria, Repubblica del Sudafrica, nel luglio 2018 e serve come schema sugli interventi prioritari per garantire un approccio coordinato e un’attuazione efficace ed efficiente degli articoli 20-25 del protocollo SADC su genere e sviluppo. Il dialogo fa parte dell’11° programma del Fondo della delegazione europea sul sostegno alla pace e alla sicurezza nella regione SADC (SPPS), che mira a rafforzare l’architettura di pace e sicurezza nei settori della prevenzione e risoluzione dei conflitti e della sicurezza pubblica e umana.

Leggi il documento originale su: SADC hosts dialogue on GBV in refugee and other humanitarian settings