DLL e BEI: 370 mln di finanziamenti extra per progetti climatici delle PMI in Benelux

DLL, un fornitore finanziario internazionale, e la Banca europea per gli investimenti (BEI) hanno firmato nuovi accordi di prestito che renderanno disponibili fino a 370 milioni di euro in nuovi prestiti alle PMI attente al clima nel Benelux. La BEI fornirà 60 milioni di euro in prestiti di sostenibilità per il Belgio e i Paesi Bassi come parte di un più ampio programma europeo di finanziamento verde, di cui una prima parte è stata firmata recentemente in Irlanda. Oltre a questo, la BEI presterà 125 milioni di euro per iniziative di circolarità nell’intera regione del Benelux. Dal momento che la DLL finanzierà entrambe le cifre, un totale di 370 milioni di euro di nuovi finanziamenti diventerà disponibile per le PMI con progetti verdi o circolari.

Catherine Meyers, direttore generale per il Benelux alla DLL, ha detto: “Questo finanziamento della Banca europea per gli investimenti aiuta noi e i nostri partner a fornire ai nostri clienti comuni proposte di leasing adeguate con un vantaggio in termini di interessi che abbassa la soglia per investire in macchine usate ricondizionate. In questo modo, possiamo stimolare l’economia circolare e creare un vantaggio per tutte le parti coinvolte. Un esempio è la nostra collaborazione con Vervaet Rebuild, che per esempio offre iniettori di liquami e raccoglitrici di barbabietole Vervaet ricondizionati agli agricoltori che non vogliono investire in attrezzature nuove ma hanno bisogno di una macchina che non sia inferiore a una macchina nuova in termini di qualità, affidabilità e capacità”.

Heddi Khatib, Account Manager Construction, Transportation and Industrial di DLL, conferma: “Un altro buon esempio sono le società di noleggio gru nei Paesi Bassi, che non solo compongono la loro flotta in termini di tonnellaggio, ma anche in termini di attrezzature nuove e usate ricondizionate. Prendono decisioni informate quando investono in gru mobili usate, e quando una gru usata ricondizionata può essere adattata alle loro esigenze, mantiene il suo valore.”

“Il business verde continuerà ad aumentare d’importanza, come dimostrano i recenti cambiamenti di paradigma nei prestiti, nell’emissione e nell’acquisto di obbligazioni”, ha detto il vicepresidente della BEI Kris Peeters. “DLL e la BEI sono partner di lunga data e speriamo che questo accordo sia visto come un segnale che il business verde ha senso anche da un punto di vista finanziario”. Il nuovo prestito che sarà messo a disposizione dalla DLL è destinato a progetti di economia circolare e iniziative di sostenibilità da parte delle PMI, come previsto dalla tassonomia europea. Le decisioni finali sui prestiti spettano alla DLL.

Leggi il documento originale su: DLL and EIB: €370 million in extra funding for climate projects by Benelux SMEs