Economia circolare: il marchio Ecolabel UE sarà un attore chiave nelle iniziative della Commissione europea

La Commissione europea ha proposto nuove iniziative, tra cui nuovi diritti dei consumatori e il divieto di greenwashing, al fine di sostenere la transizione verso un’economia circolare. In linea con il Green Deal dell’UE, i prodotti sostenibili diventeranno la norma e l’indipendenza delle risorse dell’Europa sarà rafforzata.

La modifica della direttiva sui diritti dei consumatori e della direttiva sulle pratiche commerciali sleali, nonché la proposta di iniziativa sui prodotti sostenibili e la comunicazione sulla strategia dell’UE per i tessili sostenibili e circolari contribuiscono all’obiettivo più ampio della Commissione europea di diventare il primo continente neutrale dal punto di vista climatico entro il 2050.

Queste iniziative si allineano allo standard di eccellenza ambientale dell’Ecolabel UE, che garantisce la durata, la riciclabilità e la circolarità dei prodotti interessati, e responsabilizzano i consumatori per la transizione verde. I beni e i servizi di provenienza responsabile possono contare sul marchio Ecolabel UE per aumentare la loro diffusione sul mercato europeo.

Leggi il documento originale su: EU Ecolabel to be a Key Player in European Commission Initiatives