G7: collaborare per creazione di posti di lavoro e ripresa inclusiva e sostenibile

    Il Covid-19 continua ad avere un impatto profondo sulle economie del G7 e sui mercati del lavoro nel 2021 che affrontano la peggiore sfida sociale, sanitaria ed economica degli ultimi decenni. Questo momento richiede un’unità globale di fronte alle avversità.

    Il G7 2021 è un’opportunità unica per costruire di nuovo meglio. Sia per il B7 che per l’L7, questo significa realizzare una ripresa sostenibile e inclusiva con un lavoro dignitoso per tutti. Questa dichiarazione segue le dichiarazioni tripartite sociali del 2019 del B7-L7 e del G7 e rappresenta il nostro impegno a rafforzare il dialogo sociale per realizzare la ripresa.

    Una ripresa economica sostenibile e inclusiva può avvenire solo con programmi di vaccinazione di successo adottati in tutto il mondo. Il G7 deve quindi affrontare sia la crisi in corso che lavorare con le parti sociali per fornire quadri politici più favorevoli alla creazione di posti di lavoro, al lavoro dignitoso, allo sviluppo delle competenze e all’imprenditorialità.

    Leggi il documento originale su: B7-L7 partners urge G7 leaders to work with social partners on job creation, decent work, skills development and entrepreneurship