Il Canada sostiene l’azienda innovativa cleantech SENTRY Water Monitoring per ottimizzare il trattamento delle acque reflue

Il Governo canadese sostiene SENTRY Water Monitoring, un’azienda cleantech impegnata a ottimizzare il trattamento delle acque reflue e a proteggere l’ambiente acquatico

Le risorse messe a disposizione attraverso il Sustainable Development Technology Canada (SDTC) e annunciate dal Ministro dell’Innovazione, della Scienza e dell’Industria François-Philippe Champagne e dal membro del Parlamento di Charlottetown Sean Casey sono pari a 1,9 milioni di dollari. Si tratta del primo investimento SDTC in SENTRY Water Monitoring, che userà questi fondi per migliorare la sua tecnologia e ottimizzare gli impianti di trattamento delle acque reflue (WWTPs), anche in condizioni difficili.

Grazie a questi impianti di depurazione e al costante monitoraggio dei dati biologici si previene così l’inquinamento di ruscelli, fiumi e oceani.
L’investimento permetterà dunque al Paese di far crescere l’economia nel rispetto degli impegni climatici presi per il 2030 e per il raggiungimento delle emissioni nette di gas serra pari a zero entro il 2050.

Leggi il documento originale su: Government of Canada backs innovative company pioneering new wastewater treatment technology