Il Giappone aumenta i target sulle rinnovabili, ma potrebbe non essere sufficiente

Il governo giapponese ha rivelato un nuovo obiettivo di energia rinnovabile. Tale obiettivo vede un aumento al 36-38% entro il 2030 rispetto al precedente 22-24%. Questo annuncio segue gli appelli di RE100 che chiedono al governo giapponese di aumentare le sue ambizioni sulle energie rinnovabili prima della COP26.

Aleksandra Klassen, RE100 Senior Impact Manager di Climate Group ha dichiarato: “Il nuovo obiettivo è promettente ma ancora al di sotto di ciò che è richiesto per mantenere la temperatura globale sotto agli 1,5 gradi. Il Giappone è il paese in più rapida crescita per le aziende che si impegnano a produrre elettricità rinnovabile al 100%, con oltre 60 aziende RE100 provenienti da questa regione. Le aziende hanno chiesto un obiettivo del 50% entro il 2030, che stimolerebbe la riduzione dei costi dell’elettricità rinnovabile, espanderebbe l’offerta e permetterebbe un approvvigionamento più facile. Una politica governativa più ambiziosa è necessaria e permetterà alle imprese di investire di più e più velocemente e di contribuire a un futuro di energia pulita per il Giappone”.

Leggi il documento originale su: Japanese Government renewable energy target falls short