Il Gruppo Prysmian lancia un piano di incentivazione azionaria per oltre 25.000 dipendenti

Il Gruppo Prysmian ha lanciato un innovativo piano di remunerazione variabile e partecipazione agli utili in azioni della società basato su azioni, rivolto potenzialmente a più di 25.000 dipendenti tra operai e impiegati in oltre 35 paesi.
Approvato a maggioranza dall’Assemblea degli Azionisti, il piano si svilupperà negli anni 2022, 2023 e 2024 e prevede l’assegnazione di massimo n. 3.000.000 azioni.

L’obiettivo principale è condividere con un’ampia base di dipendenti, principalmente operai, la creazione di valore che il gruppo sarà in grado di generare nei prossimi anni, nonché rafforzare l’impegno e il senso di appartenenza, promuovendo la loro partecipazione stabile al capitale sociale della società, ha affermato Prysmian. “Siamo una vera società pubblica ed è fondamentale per noi allineare gli interessi di tutti gli stakeholder, dai dipendenti agli azionisti, attorno all’obiettivo comune di creare valore sostenibile a lungo termine. Per raggiungere questo obiettivo è quindi fondamentale coinvolgere coloro che non sono destinatari di piani di incentivazione a base azionaria solitamente riservati a manager e dirigenti, come le stock option”, ha affermato Valerio Battista, Group CEO di Prysmian.

Leggi il documento originale su: Italian cabling giant launches share-incentive plan for over 25,000 employees