Il Parlamento europeo chiede l’introduzione di una tessera europea di sicurezza sociale

Nella giornata di ieri il Parlamento europeo ha adottato una risoluzione con cui invitano la Commissione europea ad accelerare le proposte per la creazione di una tessera europea di sicurezza sociale (ESSP – European Social Security Pass) tramite la quale facilitare i lavoratori mobili entro la fine del 2022.

L’ESSP dovrebbe consentire la verifica in tempo reale della situazione assicurativa e contributiva dei lavoratori mobili da parte delle autorità nazionali competenti dello Stato membro in cui intendono lavorare, nonché aiutare a combattere frode sociale e il lavoro sommerso.
Inoltre, la tessera potrebbe agevolare la tracciabilità dei contributi e delle prestazioni di sicurezza sociale.

Leggi il documento originale su: Europa digitale: i deputati chiedono una rapida introduzione della tessera europea di sicurezza sociale