India: da ADB 1,5 miliardi per l’acquisto di vaccini Covid-19

La Banca Asiatica di Sviluppo (ADB) ha recentemente approvato un prestito di 1,5 miliardi di dollari per aiutare il governo dell’India ad acquistare vaccini sicuri ed efficaci contro il Covid-19. L’Asian Infrastructure Investment Bank dovrebbe cofinanziare altri 500 mln di dollari per il progetto.

I prestiti finanzieranno almeno 667 mln di dosi di vaccino Covid-19 per circa 317 milioni di persone. Esso sosterrà il Piano nazionale di distribuzione e vaccinazione dell’India che mira a vaccinare completamente 944,7 milioni di persone dai 18 anni in su, pari al 68,9% della popolazione. I gruppi prioritari includono gli operatori sanitari e di prima linea, i cittadini anziani e quelli di età compresa tra i 45 e i 59 anni con comorbidità.

“Il sostegno dell’ADB aiuterà il governo a proteggere i suoi cittadini dall’ulteriore trasmissione di questa malattia e a salvare vite umane”, ha detto il presidente dell’ADB Masatsugu Asakawa. “I vaccini sono fondamentali per superare gli impatti sanitari, sociali ed economici intrecciati della pandemia, compreso il ringiovanimento delle attività economiche, il sostegno dei servizi sanitari, il ripristino dei mezzi di sussistenza e la riapertura delle istituzioni educative, con una rinnovata attenzione alle priorità dello sviluppo sociale e umano.”

Una sovvenzione di assistenza tecnica ADB in corso di 4 mln di dollari, che include 2 mln di dollari di sostegno dal Fondo giapponese dell’ADB per la riduzione della povertà, sta aiutando a rafforzare il sistema di consegna dei vaccini dell’India. Questo include il miglioramento del monitoraggio della gestione dei rifiuti biomedici, la comunicazione del rischio e il coinvolgimento della comunità per aumentare la consapevolezza sul comportamento appropriato al Covid-19 e sui benefici della vaccinazione, con particolare attenzione alle donne e ai gruppi vulnerabili. Questo sostegno viene fornito in stretta collaborazione con l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF).

Concludendo, il progetto è finanziato attraverso l’Asia Pacific Vaccine Access Facility di 9 miliardi di dollari dell’ADB, lanciata nel dicembre 2020 per fornire un sostegno rapido ed equo legato ai vaccini ai paesi membri in via di sviluppo dell’ADB. Nel 2020, l’ADB ha approvato un programma di risposta attiva e di sostegno alla spesa di 1,5 miliardi di dollari Covid-19 per sostenere l’India nei suoi sforzi immediati di risposta alla pandemia e un altro prestito di 300 milioni di dollari per rafforzare e migliorare l’accesso all’assistenza sanitaria primaria completa nelle aree urbane e per rispondere meglio a future pandemie e altre emergenze.

Leggi il documento originale su: ADB Approves $1.5 Billion for COVID-19 Vaccines in India