India: da ADB 251 mln per la gestione delle inondazioni nelle aree urbane

La Banca Asiatica di Sviluppo (ADB) ha approvato un prestito di 251 mln di dollari per la protezione e la gestione delle inondazioni urbane nel bacino del fiume Chennai-Kosasthalaiyar in India. La rapida urbanizzazione di Chennai ha invaso il paesaggio naturale della città, riducendo i corpi idrici e la capacità di ritenzione dell’acqua. La città è relativamente bassa e piatta, situata sulla costa sudorientale altamente esposta e attraversa i fiumi Adyar, Cooum e Kosasthalaiyar. Ciò rende la città vulnerabile a inondazioni diffuse che si traducono in perdite per l’economia e i mezzi di sussistenza.

Il progetto stabilirà un’infrastruttura di protezione dalle inondazioni urbane resistente al clima. Costruirà 588 chilometri di nuove fognature per le acque piovane, riabiliterà o sostituirà 175 chilometri di fognature per le acque piovane, migliorerà 11 chilometri di tratti nei canali di Ambattur, Ariyallur, Kadappakkam e Korattur per migliorare la capacità di trasporto dell’acqua, e aggiornerà una stazione di pompaggio delle acque piovane e ne costruirà una nuova. Costruirà anche 23.000 pozzetti di raccolta nelle fognature stradali per ricaricare la falda acquifera e riabiliterà quattro campi di soccorso per disastri.

La preparazione alle inondazioni sarà rafforzata sviluppando linee guida per integrare la zonizzazione dei rischi di inondazione nella pianificazione spaziale e dell’uso del territorio; implementando un osservatorio cittadino delle inondazioni per informazioni in tempo reale nelle aree inondabili e creando un manuale per la progettazione di infrastrutture verdi, compresa la raccolta dell’acqua piovana.

Leggi il documento originale su: ADB Approves $251 Million for Integrated Flood Management in India