India: promuovere migliori pratiche di coltivazione del cotone

Tra agosto 2019 e ottobre 2020, la Deutsche Gesellschaft für Internationale Zusammenarbeit GmbH (GIZ) ha finanziato un programma BCI in Maharashtra, India, per coinvolgere circa 140.000 agricoltori nei distretti di Nandurbar, Chandrapur e Nagpur.

Il programma mirava a promuovere pratiche agricole sostenibili dal punto di vista ambientale e sociale, con l’obiettivo di aumentare il reddito degli agricoltori attraverso migliori rendimenti e connettività al mercato, migliorando anche le pratiche ambientali e di lavoro dignitoso.

Attraverso uno dei flussi di lavoro del programma, il partner attuativo di BCI Ambuja Cement Foundation (ACF) ha lanciato un’iniziativa nel blocco Jiwati del distretto di Chandrapur per esplorare come i “gruppi di auto-aiuto” di donne potessero incrementare i redditi delle donne attraverso l’acquisto collettivo di cotone e il successivo commercio. L’iniziativa alla fine ha portato alla creazione di 33 gruppi di auto-aiuto nel distretto, con i gruppi che hanno potuto beneficiare del capitale di avviamento fornito dall’ufficio locale della Maharashtra State Rural Livelihood Mission.

Leggi il documento originale su: Promoting Better Cotton Farming Practices in Maharashtra: Case Study