Intesa Sanpaolo lancia il programma “Motore Italia” per sostenere gli investimenti sostenibili e digitali delle PMI italiane

Con il nuovo programma “Motore Italia”, Intesa Sanpaolo mette a disposizione delle piccole e medie imprese (PMI) italiane 50 miliardi di euro per sostenere gli investimenti verso una transizione sostenibile e digitale.

“Motore Italia” si compone di cinque linee di intervento per favorire la crescita del Paese, e più precisamente in:

– Liquidità ed estensione dei finanziamenti;
– Investimenti per la transizione tecnologica;
– Investimenti per la transizione sostenibile;
– Finanza strutturata e straordinaria;
– Soluzioni non finanziarie e partnership qualificate.

In linea con gli obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), “Motore Italia” mira al rilancio economico e ad una maggiore competitività delle PMI italiane attraverso investimenti per la transizione digitale e sostenibile.

Leggi il documento originale su: “Motore Italia”: cinque linee di intervento per la ripartenza delle PMI