Irlanda: consultazione sul progetto di dichiarazione politica sull’estrazione mineraria

Il Dipartimento dell’Ambiente, del Clima e delle Comunicazioni ha aperto una consultazione su un progetto di dichiarazione politica sull’esplorazione mineraria e l’estrazione mineraria. L’obiettivo è quello di mettere in atto un quadro politico chiaro e sostenibile che supporti le comunità, l’ambiente, il clima e il settore minerario e di esplorazione.

La bozza di dichiarazione politica include il divieto di nuove licenze di prospezione, licenze minerarie o locazioni per carbone, lignite e scisti bituminosi, in conformità con il Circular Economy Bill 2021. Il progetto di dichiarazione politica copre una serie di questioni rilevanti per l’esplorazione mineraria e il settore minerario, quali il ruolo dei minerali nella nostra transizione verso l’economia circolare e verso l’azzeramento delle emissioni di gas serra; il quadro normativo che governa l’esplorazione e l’estrazione dei minerali ed infine, come il settore contribuisce al raggiungimento di altre politiche nazionali, europee e internazionali.

Cinque principi chiave e cinque priorità chiave sono presentati nel progetto di dichiarazione politica. I principi chiave sono: una regolamentazione solida; aumentare la consapevolezza e la partecipazione; lo sviluppo sostenibile; costruire la capacità e l’accesso alla conoscenza; e la cooperazione internazionale.

Le priorità chiave sono la costruzione della comprensione e della fiducia del pubblico; il miglioramento del quadro normativo; la ricerca sul ruolo dei minerali nella transizione verso l’azzeramento delle emissioni di gas serra entro il 2050; migliori dati per migliorare la politica e il processo decisionale; e il monitoraggio, la revisione e il reporting.

Leggi il documento originale su: Consultation opens on Draft Policy Statement on Mineral Exploration and Mining