Kenya: iniziativa da 50 mln per le imprese maggiormente colpite dal Covid-19

Nuovi investimenti da parte di aziende attive nei settori più colpiti dalla pandemia di Covid-19 saranno accelerati da una nuova iniziativa di finanziamento mirato di 50 milioni di euro lanciata recentemente a Nairobi dalla Banca europea per gli investimenti e dalla Banca cooperativa del Kenya. Il nuovo programma di finanziamento alle imprese sarà sostenuto anche da sovvenzioni dell’Unione europea.

Werner Hoyer, Presidente della Banca europea per gli investimenti e Gideon Muriuki, Group Managing Director e CEO della Co-Operative Bank of Kenya hanno evidenziato come una più stretta cooperazione tra i partner finanziari kenioti e africani sbloccherà l’accesso cruciale ai finanziamenti da parte delle imprese colpite dall’impatto economico, commerciale e sanitario della pandemia globale.

“Il Covid-19 ha avuto un impatto drammatico sull’attività commerciale in tutto il Kenya e garantire nuovi investimenti è essenziale per aiutare le aziende a riprendersi dalla pandemia. La partnership unica tra la Banca europea per gli investimenti e la Banca cooperativa del Kenya ha sostenuto con successo gli investimenti del settore privato in tutto il Kenya dal 2003. L’ultima cooperazione sostenuta dallo strumento di risposta rapida COVID-19 per l’Africa orientale della Banca europea per gli investimenti sbloccherà 50 milioni di euro di nuovi investimenti, rafforzando la resilienza economica e consentendo alle aziende keniote di sfruttare le opportunità di crescita”, ha dichiarato Werner Hoyer, presidente della Banca europea per gli investimenti.

“La Banca europea per gli investimenti è lieta di unire le forze con la Cooperative Bank of Kenya per aiutare le piccole imprese di tutto il Kenya a resistere allo shock di Covid-19. Questa nuova iniziativa consentirà alle aziende di adattarsi alle sfide dell’ambiente operativo della COVID-19 ed è una parte fondamentale del sostegno della BEI alla salute e alla resilienza economica in tutta l’Africa e nel mondo”, ha dichiarato Thomas Östros, Vicepresidente della Banca europea per gli investimenti responsabile per l’Africa orientale e meridionale e per lo sviluppo.

L’ambasciatore dell’Unione europea in Kenya, S.E. Henriette Geiger ha detto: “Come Unione europea siamo felici di aver permesso questa cooperazione tra la BEI e la Banca cooperativa. Con una sovvenzione di 8 milioni di euro da parte dell’Unione europea, ci aspettiamo che questa linea di credito permetterà alle imprese keniote di rafforzare la loro resilienza economica agli shock derivanti dall’impatto del Covid 19 ed evitare ulteriori perdite di posti di lavoro”.

La Co-operative Bank of Kenya e la Banca europea per gli investimenti hanno lavorato insieme per finanziare investimenti in tutto il Kenya dal 2003. Questa partnership di lunga data ha finanziato l’espansione delle imprese manifatturiere, dell’istruzione, dell’agricoltura, dei trasporti e della logistica e ha sostenuto migliaia di posti di lavoro.

Leggi il documento originale su: Kenya: EUR 50 million backing for companies impacted by COVID launched by EIB and the Cooperative Bank of Kenya