Legge di Bilancio 2022: prime linee guida in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporti di lavoro

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali fa sapere che, attraverso la circolare n. 1 dello scorso 3 gennaio, la Direzione Generale degli Ammortizzatori sociali ha fornito le prime indicazioni operative relative all’introduzione dei nuovi criteri per l’accesso ai trattamenti di integrazione salariale da riconoscere ai lavoratori in costanza del rapporto di lavoro.

Gli interventi di tutela sono riconosciuti nei confronti di tutti i datori di lavoro che abbiano alle proprie dipendenti una media di 15 lavoratori. Lo scopo è quello di costruire un modello di welfare inclusivo, in favore di un’equità generale del sistema, che sappia coniugare il sistema degli ammortizzatori sociali con il sostegno di mirate politiche industriali, integrandolo con efficaci politiche attive del lavoro.

Leggi il documento originale su: Legge di Bilancio 2022: prime linee di indirizzo in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro