Montenegro: da BEI 2,9 mln di euro per migliorare l’istruzione

La Banca europea per gli investimenti (BEI), la banca dell’Unione europea, fornirà una sovvenzione fino a 2,9 milioni di euro al Governo del Montenegro per accelerare la modernizzazione del sistema educativo nazionale attraverso l’ammodernamento, la costruzione e la ricostruzione di infrastrutture prescolastiche, scolastiche e professionali nel Paese. La sovvenzione della BEI coprirà il supporto tecnico e di consulenza per la preparazione dei progetti e il processo di appalto pubblico, nonché per lo sviluppo di standard nazionali di monitoraggio e valutazione per progetti simili. L’operazione accelererà i lavori di ammodernamento che dovrebbero creare altri 2 070 posti nelle scuole del Montenegro e 530 nuovi posti di lavoro a tempo pieno.

L’operazione sostiene l’ammodernamento in corso del sistema scolastico nazionale nell’ambito del programma di istruzione montenegrino da 18 milioni di euro, che la BEI ha firmato con il Montenegro nel 2019. Il programma finanzia l’acquisto di attrezzature moderne, la costruzione e la ristrutturazione di infrastrutture per l’istruzione pubblica, tra cui asili, scuole primarie, secondarie e professionali, nonché la fornitura di attrezzature per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) e di arredi scolastici. La sovvenzione deriva dall’Iniziativa di resilienza economica (ERI), che mira a sostenere la crescita economica, la creazione di posti di lavoro, la coesione sociale e lo sviluppo di progetti infrastrutturali vitali nei Balcani occidentali.

Leggi il documento originale su: Montenegro: Up to €2.9 million EIB grant to improve education