Regno Unito: il futuro sostenibile passa attraverso la proprietà immobiliare

Il Regno Unito è il Paese con il più ambizioso obiettivo di cambiamento climatico al mondo.
A giugno dello scorso anno, l’obiettivo aggiornato è stato pubblicato nella legge che ridurrà le emissioni Scope 1 del 78%, che comprende le emissioni derivanti da fonti di proprietà o controllata dall’azienda.

Al fine di ridurre le emissioni degli edifici, occorrerà decarbonizzare e abbandonare i combustibili fossili, adottando forme sostenibili di elettricità.
Raggiungere tale quota entro il 2032 non sarà cosa semplice: servirà massimizzare l’uso di tecnologie sostenibili e pulite e di energia a basse o nulle emissioni di carbonio ovunque sia possibile.

Louisa LeRoux, responsabile del programma Net Carbon Zero per la Government Property Agency (GPA), analizzando i cambiamenti e le iniziative, si occupa di massimizzare l’efficienza energetica e ridurre le emissioni di carbonio nei portafogli immobiliari, in primo piano per la creazione di un futuro sostenibile.

Leggi il documento originale su: Creating a sustainable future through property