Ripensare la mobilità: nuove condizioni quadro possono aiutare la Svizzera a raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica

All’evento del 29 novembre “Ripensare la mobilità” si è discusso di tecnologia innovativa e di nuove modalità di trasporto di merci e passeggeri per il raggiungimento della neutralità climatica.

Durante la conferenza, a cui hanno partecipato più di 500 persone, si è sottolineato come la mobilità contribuisca considerevolmente al riscaldamento climatico. Secondo i dati nel 2019, ad esempio, i trasporti erano responsabili del 40% delle emissioni di CO2 in Svizzera.

Per riorganizzare la mobilità una soluzione può essere trovata nella digitalizzazione. Con le giuste condizioni quadro, ad esempio, lo Stato potrà affermare in tempi relativamente brevi sul mercato i sistemi di propulsione rinnovabili.
Perché ciò accada, però, si dovranno definire condizioni di pianificazione territoriale e di politica ambientale che consentano la guida autonoma, nuovi modelli per tariffe e biglietti nonché piattaforme di trasporto che collegano diversi vettori e mezzi di trasporto (ferrovia e strada).

Leggi il documento originale su: Ripensare la mobilità: trovare insieme soluzioni per la decarbonizzazione dei trasporti