Scozia: il 2022 sarà l’anno più importante per il nuovo sistema di sicurezza sociale

L’introduzione dell’Adult Disability Payment e l’estensione dello Scottish Child Payment ai bambini sotto i 16 anni vedranno un importante aumento del numero di persone idonee a ricevere i sussidi scozzesi nel 2022. Lo Scottish Child Payment aumenterà a 20 sterline da aprile, dando un maggiore sostegno a 111.000 bambini sotto i sei anni. La sua estensione ai bambini sotto i 16 anni entro la fine del 2022, a condizione che il DWP renda disponibili i dati, vedrà il numero di bambini ammissibili più che raddoppiare a 400.000.

L’Adult Disability Payment, il dodicesimo beneficio e il più complesso ad essere introdotto finora, sostituirà il Personal Independence Payment del governo britannico. Sarà introdotto gradualmente a partire da marzo, con una diffusione a livello nazionale alla fine di agosto. Per sostenere questo, la Social Security Scotland è in procinto di assumere fino a 2.000 persone entro l’autunno 2022, con le prime nuove assunzioni destinate a iniziare all’inizio del nuovo anno – la più grande espansione dalla sua formazione nel 2018, creando posti di lavoro e una spinta alle economie locali.

Il ministro della sicurezza sociale Ben Macpherson ha detto: “Il 2022 sarà il nostro anno migliore nella costruzione di un nuovo sistema di sicurezza sociale per la Scozia. Le pietre miliari dell’introduzione dell’Adult Disability Payment e dell’estensione dello Scottish Child Payment saranno trasformative per molte persone con una disabilità o una condizione di salute e per le famiglie a basso reddito. Entro la fine del 2022 miriamo ad estendere lo Scottish Child Payment a tutti coloro che hanno meno di 16 anni, a condizione che il DWP renda disponibili i dati – aumentando l’ammissibilità a circa 400.000 bambini. Da aprile il raddoppio del nostro Scottish Child Payment ci aiuterà significativamente a ridurre la povertà infantile e a costruire una società più giusta. Il pagamento di 20 sterline per bambino a settimana sarà quattro volte quello che era stato originariamente chiesto dagli attivisti contro la povertà e speriamo di sollevare 40.000 bambini scozzesi dalla povertà nel 2023/24. Fare domanda per l’Adult Disability Payment presso la Social Security Scotland sarà diverso dal fare domanda al DWP, in quanto forniremo un’esperienza molto migliore”.

Macpherson, ha poi aggiunto: “Non ci sarà alcun coinvolgimento del settore privato, abbiamo eliminato le valutazioni in stile DWP e tutte le consultazioni necessarie saranno incentrate sulla persona e non includeranno esami funzionali. Partiremo da una posizione di fiducia. Inoltre, offriamo una serie di modi per fare domanda, tra cui online, per posta, per telefono o faccia a faccia; e, in contrasto con l’attuale sistema DWP, stiamo eliminando l’onere per gli individui di fornire informazioni di supporto – invece l’onere sarà sulla Social Security Scotland per raccogliere le informazioni che richiediamo. Accelereremo anche i clienti che stanno affrontando una malattia terminale e seguiremo il giudizio dei medici invece di essere legati a periodi fissi di aspettativa di vita. Oltre all’impatto positivo del pagamento delle prestazioni, la Social Security Scotland sta anche crescendo come datore di lavoro. Questo rapido sviluppo non solo sta facendo la differenza nelle nostre comunità, ma sta anche creando un’occupazione sicura a lungo termine in tutto il paese, e un contributo di 280 milioni di sterline alla nostra economia più ampia – qualcosa che tutti possiamo accogliere con favore. Il sistema di sicurezza sociale della Scozia è costruito sui valori di dignità, equità e rispetto, e questi sono i principi che ci guideranno sempre mentre sviluppiamo questo importante servizio pubblico”.

Citizens Advice Scotland Chief Executive Derek Mitchell ha concluso: “Citizens Advice Scotland ha sostenuto l’introduzione e poi il raddoppio dello Scottish Child Payment perché sappiamo la differenza che può fare per le famiglie di tutto il paese. Incoraggiamo tutti coloro che hanno diritto al pagamento a fare domanda e a richiederlo, è così che funziona il nostro stato sociale, tutti paghiamo e otteniamo il sostegno a cui abbiamo diritto quando ne abbiamo bisogno. Con il costo della vita che comincia a mordere davvero, le persone possono ottenere aiuto e consigli dalla rete di Citizens Advice per vedere a quale sostegno hanno diritto. Stiamo aiutando le persone da oltre 80 anni e l’anno scorso abbiamo sbloccato 147 milioni di sterline per le persone”.

Leggi il documento originale su: 2022 will be biggest year yet for new social security system