SEAI: “Le auto a benzina sono le principali responsabili del cambiamento climatico”

SEAI invita gli automobilisti a considerare il passaggio a un veicolo elettrico (EV). Le auto private, che funzionano a benzina e diesel, rappresentano circa un quinto del consumo totale di energia dell’Irlanda e le relative emissioni di anidride carbonica, uno dei maggiori responsabili del cambiamento climatico. I veicoli elettrici stanno rapidamente diventando la scelta preferita di molte famiglie e imprese, che vogliono fare la loro parte nell’urgente azione nazionale per il clima.

Declan Meally, direttore di Business, settore pubblico e trasporti presso SEAI ha detto: “Naturalmente, per ridurre l’impronta di carbonio, tutti dovrebbero prima considerare se un viaggio in auto è necessario, posso usare il trasporto pubblico o camminare o andare in bicicletta? Ma se si deve usare un’auto, bisogna davvero considerare l’auto che si guida e come la si guida. Quando si acquista un’auto alcune persone pensano che un veicolo elettrico sia troppo costoso fino a quando non fanno i conti su quanto risparmieranno esattamente nei costi di gestione e invitiamo tutti i consumatori a prendere questo in considerazione”.

Ci sono ora quasi 47.000 veicoli elettrici sulle strade d’Irlanda, oltre 16.000 dei quali acquistati solo quest’anno, il passaggio all’elettrico è ben avviato. Le auto elettriche sono più convenienti da gestire con una riduzione del 74% dei costi energetici annuali e i nuovi acquirenti possono beneficiare di incentivi come sovvenzioni e tariffe VRT più basse che riducono il prezzo di acquisto e sconti sui pedaggi. Ci sono nuovi modelli EV che arrivano sul mercato e una crescente disponibilità di EV usati, il che significa che ci sono più opzioni disponibili che mai, una per tutti. SEAI fornisce uno strumento di confronto EV per coloro che stanno cercando di saperne di più sui costi di gestione annuale e il costo di proprietà per i veicoli elettrici che sono anche ammissibili per le sovvenzioni al momento dell’acquisto.

Oltre l’80% della ricarica dei veicoli elettrici viene effettuata a casa, dove l’utente può normalmente usufruire di una tariffa notturna più economica per l’elettricità. SEAI fornisce sovvenzioni per i caricatori domestici e ha finanziato l’installazione di oltre 12.000 caricatori EV fino ad oggi. Oltre a questo, ci sono più di 1.200 punti di ricarica EV pubblici e di destinazione disponibili in tutto il paese, e altri vengono introdotti continuamente.

Incoraggiando gli automobilisti a fare il passaggio Declan Meally ha continuato: “Se state pensando di cambiare la vostra auto l’anno prossimo, assicuratevi di fare prima un test drive con un veicolo elettrico. Sarete molto sorpresi dalla grande esperienza di guida. Ci sono ora veicoli elettrici per soddisfare la maggior parte delle esigenze di guida, vi faranno risparmiare denaro e stanno aiutando a cambiare l’uso dell’energia in Irlanda per il meglio. Il numero di veicoli elettrici in Irlanda è raddoppiato di anno in anno, e questo deve continuare per raggiungere gli obiettivi climatici del 2030”.

Non è solo l’ambiente a beneficiarne, perché le auto elettriche riducono gli inquinanti nocivi che hanno un serio impatto sulla nostra salute. Con così tanti benefici sia per l’ambiente che per le vostre tasche, guidare un’auto elettrica ha senso. Le uniche eccezioni in cui un EV può non essere adatto è per coloro che non hanno un parcheggio fuori strada o che guidano per distanze molto lunghe ogni giorno, anche se la gamma di distanza sta aumentando con l’arrivo sul mercato di nuovi modelli EV, molti dei quali offrono ora più di 500 km di autonomia con una singola carica.

Leggi il documento originale su: SEAI encourages anyone considering a new car to ‘go electric’