Settimana dell’energia sostenibile: orientare l’Europa verso il 2030

La 16esima edizione della Settimana dell’energia sostenibile dell’UE (EUSEW) avrà luogo dal 25 al 29 settimana con il tema “Verso il 2030: rimodellare il sistema energetico europeo”. Come l’anno scorso, EUSEW sarà un evento principalmente virtuale incentrato su una conferenza politica di 4 giorni con più di 30 sessioni diverse. Gli oratori ospiti nel corso della settimana includono Achim Steiner dell’ONU e il climatologo Jean-Pascal van Ypersele. Oltre a questi ci saranno 40 “colloqui sull’energia” e un villaggio di networking online. Giovedì è designata la Giornata europea della gioventù per l’energia. Ci sono anche più di 100 eventi correlati che hanno luogo in tutta l’UE nel corso di settembre e ottobre.

L’obiettivo principale di EUSEW è quello di riunire autorità pubbliche, aziende private, ONG e consumatori per promuovere iniziative per risparmiare energia e passare alle energie rinnovabili per un’energia pulita, sicura ed efficiente. Il formato di quest’anno permette ai partecipanti di fare networking e stand digitali. Più di 3000 persone si sono già registrate per la settimana.

I punti salienti del programma includono: la sessione di apertura della Policy Conference il 25 ottobre alle 11.00, dove il presidente Ursula von der Leyen e il commissario europeo per l’energia, Kadri Simson, saranno raggiunti dal ministro Jernej Vrtovec, e altri relatori di alto livello; la prestigiosa cerimonia di premiazione (25 ottobre alle 12.00) con 5 diverse categorie di premi, tra cui il premio Woman in Energy e il nuovo premio Young Energy Trailblazer, evidenzia una serie di progetti e individui ispiratori. Il primo European Youth Energy Communication Hackathon , un evento di 2 giorni in cui squadre di giovani lavorano allo sviluppo di progetti di comunicazione per promuovere l’impegno dei consumatori con le fonti rinnovabili di energia e l’efficienza energetica.

Infine, il lancio della piattaforma per l’uguaglianza energetica, un’iniziativa della Commissione volta a offrire un forum per lo scambio di buone pratiche per luoghi di lavoro diversi e inclusivi (lunedì 25 alle 16), un dibattito degli ambasciatori dell’energia sulle principali sfide che l’Europa deve affrontare per garantire un futuro energetico sicuro (lunedì alle 14) e sessioni speciali dedicate alla relazione sullo stato dell’Unione dell’energia (mercoledì 27 alle 16) e alla seconda relazione sulla competitività energetica (mercoledì 27 alle 11).

Leggi il documento originale su: EU Sustainable Energy Week: Setting Europe on the path to 2030