Settore minerario: nuovi standard GRI per il reporting di sostenibilità

Come possono le organizzazioni del settore minerario migliorare il reporting sulla loro performance di sostenibilità, dimostrando la responsabilità per le loro sfide di sostenibilità condivise e soddisfare le crescenti richieste di trasparenza?

Un nuovo GRI Standard è previsto per soddisfare questi requisiti – attraverso uno standard di reporting per il settore applicabile a livello globale. Sono ora aperte le selezioni per entrare a far parte del gruppo di lavoro sugli standard del settore minerario. Il Global Sustainability Standards Board (GSSB) del GRI è alla ricerca di persone con esperienza di reporting o di sostenibilità nel settore minerario o estrattivo, che possano contribuire alla definizione dello standard.

Il settore minerario è stato confermato nell’ambito del GRI Sector Program come il prossimo standard da sviluppare, principalmente sulla base degli impatti ambientali del settore, spesso concentrati nei siti di estrazione e nelle loro vicinanze. Inoltre, gli impatti delle operazioni estrattive si estendono alle dimensioni sociali – compresi i diritti umani – e ai fattori economici, come le esportazioni di minerali e la creazione di posti di lavoro.

I GRI Sector Standard sono stati pianificati per coprire 40 settori, con quelli con il più alto impatto di sostenibilità che sono stati inizialmente considerati prioritari. Il primo Sector Standard completato – per petrolio e gas – è atteso per ottobre, mentre i piani per gli standard che coprono carbone, agricoltura, acquacoltura e pesca sono in fase avanzata.

Leggi il documento originale su: Sustainability impacts standard for mining under development