UE: panoramica dei finanziamenti per la mitigazione dei cambiamenti climatici

Il panorama delle donazioni filantropiche è complesso e in crescita. Nel 2020, le donazioni filantropiche globali in tutte le loro forme hanno superato i 660 miliardi di euro, l’importo più alto di sempre. Nonostante questa crescita, le fondazioni europee stanno ancora destinando meno del 2% delle loro donazioni totali al lavoro di prevenzione del cambiamento climatico. Questo è particolarmente allarmante, dato che l’Europa gioca un ruolo importante come laboratorio globale per la politica climatica e l’innovazione tecnologica.

In un nuovo rapporto della ClimateWorks Foundation, viene fornita l’analisi più completa mai pubblicata sui finanziamenti filantropici per la mitigazione del cambiamento climatico in Europa. Fornisce un’analisi dettagliata dei finanziamenti delle fondazioni europee per la mitigazione dei cambiamenti climatici nel 2016, 2018 e 2020, con particolare attenzione ai maggiori finanziatori di fondazioni. Vengono esaminati i flussi di finanziamento verso e all’interno dell’Europa, così come i finanziamenti dei donatori europei per il lavoro nel resto del mondo, fornendo una visione completa del ruolo chiave del continente nell’ecosistema della filantropia del clima.

Le tendenze di finanziamento analizzate in questo rapporto permetteranno alle fondazioni di prendere decisioni migliori basate sui dati per gli investimenti futuri; alle organizzazioni della società civile di capire meglio dove stanno andando i finanziamenti e infine, ai politici di armarsi di dati sulle lacune nei finanziamenti pubblici che il settore filantropico potrebbe riempire, o che potrebbero mancare.

Leggi il documento originale su: Foundation funding for climate change mitigation: Europe spotlight