UHC 2.0: tracciare percorso verso un’assistenza sanitaria e finanziaria sostenibile in Asia

L’invecchiamento della popolazione, l’aumento delle malattie trasmissibili e non trasmissibili e un modello obsoleto di copertura sanitaria universale 1.0 (UHC 1.0) che non è più adatto allo scopo nella regione evidenziano le lacune degli attuali modelli di fornitura e finanziamento della sanità nell’Asia-Pacifico. La recente pandemia Covid-19 ha rivelato ulteriormente la fragilità dei sistemi sanitari regionali e l’opportunità di trasformarli.

Un nuovo rapporto del World Economic Forum fornisce soluzioni per aiutare a stabilire un design sostenibile del sistema sanitario nella regione e approfondisce tre percorsi di cura: immunizzazione per tutta la vita, gestione del diabete e malattie rare. Raccomanda inoltre di migliorare l’erogazione della salute rafforzando le infrastrutture, costruendo la capacità attraverso l’aggiornamento delle competenze e sostenendo il cambiamento del comportamento dei consumatori, e migliorando il finanziamento della salute utilizzando principi innovativi come le eccedenze del mercato dei capitali, i quadri di incentivazione a livello di consumatori e persino il crowdfunding.

Leggi il documento originale su: UHC 2.0: Charting a Course to Sustainable Healthcare and Finance in the Asia-Pacific