Un approccio interconnesso per massimizzare l’impatto degli SDGs

Le attività economiche delle aziende hanno conseguenze sugli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG).

In generale, le attività economiche offrono ampie opportunità per raggiungere gli obiettivi sostenibili. Ci sono attività che per loro natura, come quelle produttive e di distribuzione, favoriscono gli obiettivi di crescita e sviluppo, di occupazione, di fame zero e di città e comunità sostenibili.

Tuttavia, bisogna tenere conto anche dell’altro lato della medaglia. L’industria agricola, ad esempio, contribuisce all’obiettivo 2 (fame zero), ma allo stesso tempo l’utilizzo di fertilizzanti e pesticidi danneggia gli obiettivi 14 e 15 (vita sott’acqua e sulla terra).

Per ridurre il rischio di trade-off bisogna utilizzare un approccio interconnesso. L’approccio punta a gestire l’interazione tra SDG, affinché più obiettivi avanzino contemporaneamente e si riduca il rischio di contribuire a un SDG indebolendone un altro, massimizzando l’impatto netto positivo.

Per approfondire l’argomento cliccare sul seguente link:

www.robeco.com