UpM sottolinea l’importanza dell’economia blu per i sistemi alimentari

Il segretario generale dell’UpM Nasser Kamel è recentemente intervenuto al pre-vertice dei sistemi alimentari delle Nazioni Unite, tenutosi dal 26 al 28 luglio presso la sede dell’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) a Roma. Sotto la guida del segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres, in collaborazione con il primo ministro italiano Mario Draghi, questo evento ibrido aveva lo scopo di preparare la scena per il vertice sui sistemi alimentari di settembre.

Il segretario generale Kamel ha sottolineato l’importanza della Blue Economy non solo per i sistemi alimentari ma anche per la protezione delle risorse oceaniche e la crescita economica. Con l’avvicinarsi della scadenza dell’Agenda 2030, questo approccio olistico euro-mediterraneo e la dichiarazione dell’UpM sulla Blue Economy possono diventare esempi per la promozione della conoscenza e del lavoro sostenibile, l’impegno politico e il partenariato.

Gli approcci scientifici, le coalizioni d’azione e i partenariati discussi durante questo evento saranno alla fine consolidati in una visione comune su come far leva sui sistemi alimentari per ottenere progressi sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, così come sulle persone, la prosperità e il pianeta, che saranno ulteriormente discussi nel vertice di settembre.

Leggi il documento originale su: UfM stresses the importance of Blue Economy at the UN Food Systems Pre-Summit