USA: il Governo ha erogato più di 800 mld per sostenere imprese e famiglie in difficoltà

Dal rapporto del fisco statunitense emerge che anche il 2021, come l’anno precedente, è stato contraddistinto dall’emergenza pandemica. Per questo, il Governo di Washington ha introdotto misure ad hoc per sostenere milioni di famiglie e aziende.

Gli oltre 800 miliardi di dollari erogati tra il 1° ottobre 2020 e il 30 settembre 2021 hanno fatto registrare una cifra record di flussi “in uscita” in favore di famiglie e microimprese, colpite duramente dalla crisi.
Nonostante il periodo di crisi economica e l’attuale livello di disoccupazione, le imposte riscosse dall’Irs nel periodo 2020/2021 hanno superato i 4mila miliardi di dollari, per una media di quasi 1.700 dollari d’imposte sui redditi e 269 milioni di documenti dichiarativi presentati e lavorati.

Il documento riporta inoltre che sono più di 30 milioni i lavoratori che dichiarano meno di 15 mila dollari l’anno di reddito, mentre sono 1,7 milioni i contribuenti facoltosi che ne dichiarano più di 500 mila. Questi ultimi, in particolare, versano all’incirca il 15% dell’imposta individuale totale sui redditi e rappresentano l’1% dei contribuenti.

Leggi il documento originale su: Fisco Usa, un 2021 all’insegna dei contributi a fondo perduto