USA: il sostegno pubblico all’agricoltura ha generato 17 dollari per ogni dollaro investito

Uno studio del 2021 mostra che il settore agroalimentare rappresenta circa un quinto dell’attività economica degli Stati Uniti, sostenendo direttamente quasi 20 milioni di posti di lavoro e costituendo il 13% dell’occupazione statunitense.
Questo successo è costruito su una solida base di investimenti in ricerca e sviluppo (R&S) in agricoltura per gran parte del secolo scorso. Uno studio recente ha infatti rilevato che la spesa pubblica per la ricerca e lo sviluppo nel settore alimentare e agricolo dal 1910 al 2007 ha restituito, in media, 17 dollari in benefici per ogni dollaro investito.
L’aumento dei finanziamenti per la ricerca e lo sviluppo agricolo, sia all’interno dell’USDA (Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti) che attraverso la ricerca agricola collaborativa esterna delle Università, può anche offrire agli agricoltori la possibilità di praticare un’agricoltura sostenibile per ambiente e clima.

Leggi il documento originale su: Agri-Pulse Op-Ed: Significant federal investment in food and agriculture research and development is long overdue