Veneto: numeri da record per i vivai regionali, grazie anche ai progetti di piantumazione di alberi

L’intensa stagione del Centro Biodiversità Vegetale e Fuori Foresta di Veneto Agricoltura nelle sue sedi di Montecchio Precalcino (VI) e Pian dei Spini a Tambre (BL) si è conclusa con la consegna di ben 273.724 piante in circa due mesi.

Scendendo nel dettaglio, le piante consegnate appartengano per il 64%, pari a 175.529 unità, a specie legnose (alberi e arbusti) e per il 36%, pari a 98.195 unità, a specie erbacee.

103.576 piante sono state oggetto di vendita, ben 170.148 sono invece quelle destinate ai vari progetti europei e regionali in cui il Centro è coinvolto.

“Tra questi progetti – ricorda l’Assessore regionale all’Agricoltura, Federico Caner – va ricordata l’iniziativa della Regione del Veneto “Ridiamo il Sorriso alla Pianura Padana” che complessivamente ha assorbito, grazie al grande interesse riscosso presso numerosi comuni veneti, ben 69.204 giovani alberi e arbusti. Un’iniziativa che segue le linee di indirizzo dell’Unione Europea per la resilienza e la sostenibilità del sistema e le indicazioni che saranno previste nel prossimo Piano Strategico Nazionale”.

Leggi il documento originale su: NUMERI DA RECORD PER I VIVAI REGIONALI